ISTITUTO TEOLOGICO MARCHIGIANO
Sezione di Fermo
Scuola Diocesana di Formazione Teologica
Titolo
0.5625

 

A seguito delle disposizioni emanate dal Governo italiano, si comunica che con decorrenza dal 5 marzo fino al 3 aprile p.v. sono sospese tutte le attività didattiche inclusi gli eventi pubblici. Resta chiusa al pubblico la Biblioteca.

 

Gli uffici amministrativi garantiranno regolare attività e potranno essere contattati solo via mail per ogni esigenza (certificazioni, attestazioni e altre documentazione) o informazione.

 

Il recupero delle lezioni sarà comunicato prossimamente e, comunque, prima della ripresa dell’attività didattica. Nel frattempo, i docenti che lo ritengono opportuno comunicheranno forme alternative di docenza.

 

L’Istituto, attraverso il suo sito web istituzionale e attraverso la segreteria, continuerà a condividere informazioni relative all’evolversi della situazione.

 

Ultime Notizie

04/03/2020
E' Salito alla Casa del Padre Mons. Luigi Valentini, docente e Vice-Preside emerito dell'ITM

ARCIDIOCESI DI FERMO

ISTITUTO TEOLOGICO MARCHIGIANO – sez. di FERMO

 

“Rimanete nel mio amore” (Gv 15,9)

 

L’Arcivescovo di Fermo, il presbiterio della diocesi, il collegio dei docenti e gli alunni dell’Istituto Teologico Marchigiano di Fermo, la famiglia dell’Amore Misericordioso e la Chiesa tutta,  si uniscono nella preghiera e nel rendimento di grazie a Dio per il dono della vita di

Mons. Luigi Valentini

 Sacerdote Diocesano F.A.M. in aiuto delle parrocchie diocesane, già missionario fidei donum in Brasile, Vice –Preside e docente del nostro Istituto Teologico. Grati al Signore per il suo insostituibile servizio come missionario, professore, sapiente guida dei giovani, attento ai bisogni delle categorie più povere e misere dell’America Latina, invochiamo la misericordia di Dio perché entri come servo fedele nella Pasqua Eterna.

Fermo 4 marzo 2020

03/03/2020
Esorcismo e ministero della consolazione

La continua richiesta ai pastori di ascoltare, intervenire, sanare presunti casi di possessioni diaboliche ha spinto l’Istituto Teologico Marchigiano a promuovere un Corso di approfondimento sul tema dell’Esorcismo e ministero della consolazione. Si tratta di aiutare il popolo di Dio ad acquisire quegli strumenti culturali e teologici che possano permettere ai cristiani di discernere le situazioni e lasciarsi aiutare. La massima prudenza nella Chiesa nel discernimento di casi di possessioni diaboliche ha spinto al contrario molti, non ultimi tanti pastori, ad accelerare pratiche che sanno più di magia che di fede cristiana, creando confusione, dipendenza psicologica e molte derive nella fede. In questo la retta dottrina ed il continuo approfondimento teologico offre cammini di speranza cristiana animando un delicato ministero di vera consolazione, infondendo nei fedeli una vera liberazione e la possibilità di fare esperienza del mistero di Cristo Morto e Risorto. Vale la pena rileggere attraverso la Scrittura e nella storia della Chiesa, come la presenza e la figura del diavolo, è stata compresa, per evitare quella posizione dogmatica sulla sua esistenza che porta il credente a considerarla la contro-parte di Dio, con uguale potenza ed influenza. Il Corso è piccolo itinerario pensato per coloro che vogliono essere attenti a non lasciarsi ingannare da colui che offusca la vera immagine di Dio.

05/02/2020
Ciclo di incontri sul fine-vita

L’Istituto Teologico Marchigiano propone un ciclo di lezioni, in un’ottica plurale e interdisciplinare, per approfondire la tematica del fine-vita, una questione di estrema attualità che, di fatto, permea la scena culturale, religiosa, politica, della società italiana, in particolare dopo la sentenza della Corte Costituzionale italiana sul suicidio assistito. L’intento è quello di offrire e delineare contenuti e strumenti (prof. Serafini e prof. Casalone) per rendere sempre più cosciente la comunità cristiana della propria responsabilità nella costruzione di una cultura che sappia promuovere legami di cura, di fraternità, di solidarietà. Per fare ciò occorre la consapevolezza della necessità della creazione di percorsi di dialogo con differenti prospettive etico-culturali (prof. Donatelli), senza dimenticare la propria missione di evangelizzare i luoghi della sofferenza e del dolore, attraverso una prossimità responsabile che rispetti e promuova la dignità della persona umana (prof. Proserpio).

30/01/2020
«La fede visibilizzata. La religiosità popolare tra criticità e rivalutazione»

La Biblioteca del Seminario Arcivescovile di Fermo «Card. Filippo De Angelis», nell’ambito del progetto “La matrice popolare come fatto identitario”, in collaborazione con il Sistema Bibliotecario Cittadino Fermano e l’Istituto Teologico Marchigiano – sede di Fermo, propone una giornata di studio su «La fede visibilizzata. La religiosità popolare tra criticità e rivalutazione». L’incontro si terrà mercoledì 11 marzo 2020 presso l’aula magna del Seminario in via Sant’Alessandro, 3. Introdurranno i lavori il prof. mons. Giorgio Cupidio, Direttore della Biblioteca «F. De Angelis», la dott.ssa Maria Chiara Leonori, Direttore della Biblioteca Civica «Romolo Spezioli», il prof. don Tarcisio Chiurchiù, Vicepreside dell’Istituto Teologico Marchigiano. La riflessione sarà sviluppata dal prof. p. Ruberval Monteiro, benedettino, docente di liturgia e arte presso il Pontificio Ateneo sant’Anselmo di Roma.

19/10/2019
Inaugurazione dell'anno accademico 2019-2020

Inaugurazione dell'anno accademico 2019-2020

ITM - SFT   Via Sant'Alessandro,3 - 63900 Fermo Tel. 0734 277.331 -  e-mail: teo.firmana@libero.it - Cookie Police