Storia degli studi teologici a Fermo

Storia degli studi teologici a Fermo

Il seminario di Fermo con annesso studio teologico è sorto subito dopo il concilio di Trento nel 1567, sebbene gli studi teologici fossero già presenti in città ad opera dei vari ordini religiosi che si sono insediati e succeduti. Dopo l’enciclica Aeterni Patris di Leone XIII del 1879 l’arcivescovo card. Amilcare Malagola, perfezionò la ratio studiorum, chiese ed ottenne dalla S. Sede nel 1880 che l’Istituto Teologico fosse elevato a Facoltà Teologica cum iure ferendi doctoris lauream. Fondò inoltre l’Accademia Filosofica di S. Tommaso d’Aquino aggregata a quella romana. Dall’anno accademico 1909-10 fino al 1923-24 il seminario di Fermo accolse gli studenti della Marca Inferiore e, con rescritto di Pio X in data 7 marzo 1914, ottenne ad decennium che gli alunni del seminario interdiocesano qui sacrae theologiae studiis incumbunt, quique pietate, ingenio et diligentia ceteris eminent, post rigidum scientiae periculum gradibus  academicis donentur. (Cfr. R. Di Mattia, L’arcidiocesi di Fermo. Cenni di storia, in Supplementi di Firmana, Fermo 1995, pp. 49-53).

Con la ristrutturazione dei seminari nelle Marche sotto il pontificato di Pio XI, tutte le diocesi della Marca Nord, da Ancona a Pesaro, ebbero un unico seminario regionale maggiore a Fano, mentre nella Marca Sud le diocesi di Fermo, Ascoli e Macerata conservarono il proprio seminario minore e maggiore. Negli anni Trenta, il numero degli alunni era tale da indurre l’allora arcivescovo Attuoni a pensare alla costruzione di un nuovo edificio. Tale progetto divenne concreto e mons. Attuoni scrisse nel 1937 alla diocesi la lettera pastorale: La prima pietra del nostro nuovo seminario. Il progetto fu ripreso dopo la seconda guerra mondiale e realizzato dall’arcivescovo Perini, che inaugurò la nuova sede nel 1956. Quando a causa della crisi vocazionale negli anni Sessanta si chiusero i seminari maggiori delle Marche, rimasero il seminario regionale di Fano e quello diocesano di Fermo. All’inizio degli anni Novanta il seminario di Fano fu trasferito ad Ancona. L’allora arcivescovo di Ancona, mons. Tettamanzi, ottenuto in comodato dall’opera pia “Buon Pastore” il proprio stabile, l’offrì alla CEM come sede del seminario regionale. Quello di Fermo, invece, grazie ad una certa stabilità di alunni e di strutture, rimase con il suo statuto come seminario diocesano. L’Istituto Teologico di Fermo è stato affiliato alla Pontificia Università Lateranense fin dal 1969 (insieme con la sede del seminario regionale di Fano). Nel 1994 la PUL concesse il passaggio da sede affiliata a sede aggregata alle due sedi di Ancona e di Fermo.

 

 

ITM - SFT   Via Sant'Alessandro,3 - 63900 Fermo Tel. 0734 277.331 -  e-mail: teo.firmana@libero.it - Cookie Police

HTML 4.01 Valid CSS
Pagina caricata in: 0.264 secondi
Powered by Simplit CMS